Meno100kg

Ricette per la dieta della nostra pattumiera

Il brano Caos della colonna sonora originale di Meno 100 Chili farà parte di Human Being, nuovo lavoro di Filippo Cosentino

Abbiamo il piacere di ospitare un’intervista a Filippo Cosentino, autore della colonna sonora del documentario Meno 100 Chili, che tra poco uscirà con il nuovo disco, che ha una sorpresa per tutti noi: include come bonus track il brano “Caos” del documentario!

Ciao Filippo! Ci puoi raccontare qualcosa del prossimo disco in uscita a maggio?

Molto volentieri! Il prossimo disco sarà pubblicato indicativamente tra la fine di maggio e inizio giugno prossimi. E’ il primo del mio trio e per me filippo in studiosegue al disco Lanes (mio album solista) che per molti aspetti come critica di settore, pubblico, concerti è stato ottimo. Il nuovo progetto ha portato alla realizzazione di questo nuovo disco, con un team di lavoro più ampio che ci permetterà di concentrarci maggiormente su altri aspetti importanti per un musicista e per questo ringrazio chi lavorerà agli uffici stampa e booking. Da qualche anno oramai prediligo il sound acustico così sono nati i brani che fanno parte di questo nuovo disco: ho usato prevalentemente chitarre classiche, acustiche e baritone traendo ispirazione da avvenimenti personali e/o accaduti nel mondo in questi ultimi due anni. Ci sono rimandi alla musica araba e medio-orientale, interventi solistici e brani sia in trio che in quartetto. Le atmosfere sono a volte rarefatte, specie quando suono la baritona, mentre a volte ci sono brani intensi. Abbiamo potuto lavorare in un ambiente professionale e amichevole  e concentrarci in trio sulla realizzazione del sound e del disco; a tutto questo si aggiunge la partecipazione di Michael Rosen ai sassofoni! Le sonorità del disco risentono dell’influenza della musica etnica, medio-orientale ma anche nord-americana. L’anticipazione credo più in tema è che inseriremo come bonus track il brano in pianoforte solo della colonna sonora del docu-film. Il disco del trio sarà pubblicato per la EmmeProduzioniMusicali.

Chi sono i “Filippo Cosentino Trio”?

In realtà è in trio with special guest! Ospite speciale del disco è Michael Rosen, un musicista fantastico oltre che una persona sorridente e che comunica la felicità di suonare. Con lui il feeling è stato immediato! Al basso elettrico ho nuovamente avuto la possibilità di condividere l’esperienza con Davide Beatino, bassista di Samuele Bersani, con il quale la collaborazione era iniziata già sul mio disco solista in un paio di brani e coincidendo i due calendari abbiamo potuto suonare anche insieme in trio. Carlo Gaia è invece il batterista: con lui ho diviso il tour del disco solista ed è stata una naturale conseguenza fare il trio insieme.

Per i non addetti ai lavori: di che genere di musica si tratta ?

invii 2Nel senso più ampio possibile è jazz: sono da sempre attento agli input che le altre culture musicali e non ci comunicano inoltre oggi il jazz sta percorrendo tantissime strade parallelamente o intersecandole crea nuovi generi cross-over. Come ha ben detto Michael in una intervista al termine delle registrazioni, in questo disco c’è jazz, pop, elementi etnici. Siamo cittadini di un mondo globalizzato e il lato positivo tra tanti negativi è che lo scambio interculturale ha raggiunto livelli elevatissimi e quindi dobbiamo, è un obbligo, non restarne isolati e da sempre la musica è un contenitore di queste caratteristiche e poi è arricchente da un punto di vista personale come solo poche altre esperienze di vita!

Avete in programma un tour di promozione?

Sicuramente! Abbiamo davanti l’estate e poi ci sarà l’autunno e il 2014. Speriamo e crediamo di suonarlo molto e far arrivare il più possibile il nostro sound sia in Italia che all’estero.

Com’è nata la collaborazione con Roberto Cavallo e il film “Meno 100 Chili” ?

Il caso e la fortuna ha voluto che abitassimo nello stesso quartiere di Alba quando io ero bambino, frequentassimo anche più o meno gli stessi ambienti sportivi perché abbiamo praticato insieme tennis tavolo (purtroppo io non gioco più mentre Roberto è bravissimo; è uno sport che dovrebbe esser presente nelle scuole!). Il nostro ultimo contatto si può dire di lavoro è avvenuto quando frequentavo la quarta liceo: come tutti gli studenti ho fatto uno stage all’allora cooperativa E.r.i.c.a., mi pare fosse in via Acqui ancora e avevo contribuito insieme ad Alessandro Cane all’organizzazione di un festival giovani locale. Poi io mi sono spostato a Bologna per studio e nel frattempo ho iniziato la carriera musicale. Sono stato molto felice di ricevere la telefonata e convocazione in sede da parte di Roberto per illustrarmi il progetto e da subito mi è sembrato fantastico: risiedo ad Anzola dell’Emilia che è un piccolo comune fuori Bologna ma molto attento alla raccolta differenziata tanto che è praticamente totale sui rifiuti prodotti e quindi il tema mi trovava perfettamente d’accordo e sono felicissimo che oggi e ogni giorno nuovi bimbi e ragazzi delle scuole possano guardare il docu-film che secondo me ha un merito in più oltre a quelli, forse, più immediati: ovvero fa scoprire un’Italia attenta, moderna e aggiornata su questo argomento da nord a sud. Con molto piacere poi mi hanno comunicato che le musiche sarebbero anche stato utilizzate per lo spettacolo teatrale, è un bel riconoscimento al mio lavoro e spero che accompagnino al meglio anche questo spettacolo e che la collaborazione artistica possa continuare in futuro. Vorrei sfruttare la possibilità di questa intervista per ringraziare i dipendenti della E.r.i.c.a. con i quali ho avuto il piacere di condividere qualche momento o per confrontarci sul lavoro o anche solo per prendere un caffè e i collaboratori con i quali ho registrato la colonna sonora.

Grazie Filippo, non ci resta che augurarti in bocca al lupo per il lancio del tuo disco!

E a voi, se volete, potete avere maggiori notizie e informazioni su Filippo attraverso i link qui sotto!

www.filippocosentino.com

Facebook

Twitter

Pinterest

Una risposta a “Il brano Caos della colonna sonora originale di Meno 100 Chili farà parte di Human Being, nuovo lavoro di Filippo Cosentino”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Codice HTML base supportato. L'indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti al feed sul commento via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: